Lago Azzurro Bormio splendida vista

Giro del Monte Vallecetta: da Bormio 3000 a Bormio 2000

25 Agosto 2020Giada

In questa gita ad alta quota sul Monte Vallecetta, da Bormio 3000 affrontiamo a piedi un dislivello di 1000 metri per arrivare a Bormio 2000. Si tratta di una lunga escursione in discesa che regala paesaggi mozzafiato. Si passa dalla zona dei Bei Laghetti e di Bocca di Profa fino a raggiungere la strada sterrata che porta ai Monti di Sobretta, attraversando corsi d’acqua e camminando nel bel mezzo di una vallata incantevole.

Scheda escursione

Partenza: Funivia Bormio 3000
Arrivo: Funivia Bormio 2000
Tempo di percorrenza: 6 ore e 30 minuti
Dislivello: 1000 m
Difficoltà: Escursionistico

Come arrivare  

Questa mattina la sveglia suona presto e, dopo aver fatto una colazione abbondante con prodotti deliziosi a km 0, lasciamo il nostro agriturismo in Valdidentro alla volta di una nuova gita! Arriviamo in auto alla funivia di Bormio 2000, dove parcheggiamo gratuitamente nell’ampio spiazzo.

Bormio 2000 Funivia

Se non volete prendere l’auto, sappiate che da Bormio parte la cabinovia per arrivare a Bormio 2000. Ci rechiamo in biglietteria per acquistare due ticket di sola andata per Bormio 3000 sul Monte Vallecetta. Il costo del biglietto è di 10 euro a testa (13 euro A/R). Se acquistate anche il ticket di ritorno, informatevi sulle fasce orarie delle corse.

Entrata biglietteria Bormio 2000

Saliamo sulla funivia che in una decina di minuti ci porta a 3000 metri di altitudine. Potete portare con voi i vostri fedeli amici a 4 zampe, purché siano muniti di guinzaglio e museruola.

Funivia Bormio

Funivia fino a Bormio 3000

Bormio 3000

Bormio 3000

Scendiamo dalla funivia e ci dirigiamo sulla terrazza panoramica del Restaurant Heaven 3000. Sviluppato su due livelli, al suo interno si trovano un ristorante e un bar. Dalla terrazza si gode di una vista magnifica sulle cime circostanti. È la prima volta che in Italia saliamo a 3000 metri e siamo molti emozionati! Imbocchiamo il sentiero in discesa S541, la traccia è stretta è su fondale roccioso.

Sentiero S541 Fino a bormio 2000

Non è particolarmente impegnativa, se non in alcuni punti in cui troviamo ancora la neve.  I segnavia bianchi e rossi ci indicano la direzione fino a località Bei Laghetti e Laghetti di Profa. Lungo la discesa lo sguardo viene catturato fin da subito dal colore sgargiante delle acque del Lago Azzurro in lontananza, non vediamo l’ora di raggiungerlo per vederlo da vicino.

Bei Laghetti Bormio

Lago Azzurro Bormio

Bei Laghetti e Laghetti di Profa

Bei laghetti e Laghetti di Profa sono dieci laghetti e micro laghetti, nascosti fra le rocce a circa 2.750-2.650 metri di quota. Il sentiero porta sulle rive di uno di questi, lo splendido Lago Azzurro. La colorazione particolare e intensa di questo lago alpino è dovuta alla presenza di solfato di rame nell’acqua. È proprio sulle sponde del Lago Azzurro che decidiamo di fermarci per pranzare al sacco, la location è quasi surreale: sembra di essere ai tropici anche se intorno a noi ci sono solo montagne!

Lago Azzurro Bormio 3000

Dopo pranzo ci rimettiamo in marcia e arriviamo alla Bocca di Profa (2660 metri) in circa 20 minuti.

Verso Bocca di Profa

Fiore Monte Vallecetta verso Bocca di profa

Qui prendiamo il sentiero S518 a sinistra fino a raggiungere la strada sterrata ai Monti di Sobretta.

Il sentiero S518

La traccia è stretta e ripida in alcuni tratti, ma sempre ben visibile e segnalata. Camminiamo in mezzo a prati e rocce, attraversiamo corsi d’acqua facendoci strada sui sassi disposti in modo da creare una sorta di passaggio. Attraversiamo una vallata stupenda piena di fiori colorati. Non c’è molta gente per cui riusciamo ad apprezzare appieno tutto ciò che di bello la natura ha creato.

Vallata Fiorita Bormio

Vallata da Bormio 3000 a Bormio 2000

Il sentiero 542/521

Giungiamo in prossimità di un cartello che informa di seguire il sentiero 542/521 che in 2 ore e 30 minuti porta a Bormio 2000. Da qui la strada diventa più ampia e si continua a camminare in mezzo a verdi prati circondati dalle montagne.  Superiamo un alpeggio con delle mucche al pascolo e più avanti superiamo una cascata che scende proprio sul sentiero.

Cascata Che scende sul sentiero Bormio

La strada prosegue in un bosco fino a giungere ad un bivio dove teniamo la sinistra sul sentiero alto. Passiamo di fianco ad alcune baite affrontando alcuni sali e scendi. Un altro cartello indica ancora 1 ore e 10 di cammino a Bormio 2000. Questo tratto di sentiero di sviluppa sempre nel bosco e verso la fine si apre il panorama sulla sottostante città di Bormio.

Sentiero nel Bosco da Bormio 3000 a Bormio 2000

Bormio Città

Avanziamo fino ad arrivare alla funivia di Bormio 2000 dalla quale siamo partiti. Qui ci sono alcuni ristoranti, un campetto da calcio e un bar.

Bormio 2000 Arrivo

Considerazioni

Il giro completo ha una durata di circa 6 ore e 30 circa, la lunghezza è di 15,4 km. Un consiglio spassionato è quello di utilizzare le scarpe da trekking, meglio se in Gore-Tex, e di vestirsi a strati. Se è una giornata calda ricordate di spalmarvi la crema solare e di indossare un cappellino perché  il sole in alta quota è molto aggressivo. Se avete bambini al seguito potreste pensare di acquistare il biglietto della funivia A/R: una volta arrivati a Bormio 3000, scendere a piedi fino al Lago Azzurro, che a mio avviso è il punto d’interesse più suggestivo di tutta l’escursione, e poi salire a piedi a ritroso fino alla funivia di Bormio 3000 per scendere nuovamente al parcheggio di Bormio 2000. In questo modo accorcerete il giro e avrete comunque modo di trascorrere qualche ora in questo luogo mozzafiato! Per il pranzo avete due opzioni a seconda dell’ora in cui decidete di iniziare questa escursione: pranzare al Restaurant Heaven 3000 situato proprio dove c’è la funivia di Bormio 3000 oppure concedervi un pranzo al sacco in mezzo alla natura.

Prev Post

Rifugio Viola

Gita al Rifugio Viola dal parcheggio di Altumeira - Arnoga (SO)

18 Agosto 2020

Next Post

mucca urbanidea

Fattorie Didattiche in Valdidentro

1 Settembre 2020