Tour Operator o Fai da te: come scegliere?

Bene, è finalmente arrivato il momento di pianificare la tua prossima vacanza, magari hai anche una meta ben precisa in testa e conosci già le date delle tue ferie, quindi qual è il prossimo passo?

La prenotazione ovvio!

Che tipo di viaggiatore sei?

Ogni persona ha gusti e interessi diversi, quindi se sei arrivato qui e ti sei posto la domanda “Tour Operator” o “Fai da te” significa che sei già a buon punto. Il solo fatto che hai il dubbio in testa è il primo passo per scegliere consapevolmente in base alle tue esigenze.

Innanzitutto bisogna capire che tipo di persona sei e con chi viaggi: preferisci che siano gli altri a organizzare la tua vacanza per filo e per segno? Vuoi affidarti ad un’agenzia con la possibilità di personalizzare la tua vacanza? Oppure vuoi fare tutto te usando gli strumenti online? Ti piacciono i viaggi di gruppo? E ancora viaggi da solo, in coppia o con bambini al seguito?
Questo solo tu lo puoi sapere e solo tu puoi decidere cosa è meglio per te.

Un’altra cosa da tenere bene a mente è il budget che hai a disposizione. Oggi si possono fare bellissimi viaggi spendendo poco e questo è possibile grazie al fai da te, ogni volta che mi sono rivolta ad un’agenzia il preventivo ha sempre superato l’equivalente in fai da te.

Il segreto è la pianificazione

Se non sei pratico del web o semplicemente non hai tempo o voglia di organizzarti la vacanza da solo, la cosa più scontata è affidarsi ad un’agenzia o ad un tour operator! Penseranno a tutto loro: ai trasporti, all’alloggio, alle escursioni, ai visti e all’assicurazione.

Se invece hai un po’ di dimestichezza con internet, hai una carta di credito e il tempo per cercare le informazioni che ti servono, puoi sicuramente organizzare una vacanza fai da te.

La difficoltà in questo caso non è tanto nel prenotare voli e alloggi, ci sono numerosi siti affidabili su internet per fare le prenotazioni dei voli e trovare gli alberghi ideali, ma pianificare nel dettaglio eventuali spostamenti ed escursioni facendo attenzione a non stare troppo stretti con i tempi perché si sa che l’imprevisto è dietro l’angolo.

Ovviamente questo discorso non vale se hai in mente di fare dieci giorni in un Resort delle Maldive, ma se invece decidi di fare un tour itinerante che magari tocca più città o più nazioni è fondamentale pianificare tutto al meglio.

Un’ultima alternativa è quella di organizzarti una parte della vacanza in fai da te e un’altra parte con un tour operator. Puoi ad esempio prenotare i voli di andata e ritorno da solo e affidarti al tour operator per la creazione di un itinerario personalizzato.

Insomma, per concludere non c’è un modo giusto o sbagliato di agire, quello che conta è scegliere consapevolmente in base alle tue esigenze.

Prossimamente pubblicherò altri articoli per approfondire l’argomento e spiegarvi come agiamo noi per organizzare i nostri viaggi fai da te.

Potrebbero interessarti anche:

Condividi

Lascia un commento